Partner


Vai al sito

Piazza Marina, 61
90133 Palermo


Dipartimento di Scienze Agrarie Alimentari e Forestali

Università degli Studi di Palermo

Le tematiche di ricerca del Dipartimento SAAF rientrano nell’ambito più generale delle scienze agrarie, agro-alimentari, forestali ed ambientali. In particolare, il Dipartimento SAAF ha lo scopo di promuovere, organizzare e coordinare le linee di ricerca di base ed applicativa dei sistemi produttivi agrari, agrozootecnici, agro-forestali, forestali e dei relativi prodotti nei diversi ambienti in cui essi si realizzano; le interazioni che in tali contesti si determinano, a diverso livello, tra le diverse componenti botaniche, agronomiche, pedologiche, biologiche, climatologiche, naturali, faunistiche, microbiologiche, patologiche e della difesa; gli aspetti relativi alla tutela ed alla valorizzazione del territorio e dei paesaggi agrari e forestali, alla progettazione di opere di sistemazione idraulico forestale e di captazione, alla messa a punto di criteri per la gestione delle risorse idriche territoriali; gli ambiti legati all’economia e politica agraria, all’estimo, al mercato e marketing dei beni agro-alimentari, forestali ed ambientali, alle macchine e agli impianti per il comparto agricolo, alimentare e forestale, per il verde e per l'agroindustria.

In merito al settore scientifico disciplinare SSD AGR/08 “Idraulica Agraria e Sistemazioni Idraulico-Forestali” gli ambiti di ricerca sono i seguenti: • Metodi infiltrometrici per la caratterizzazione idraulica del suolo.
• Idrologia dei deflussi superficiali.
• Qualità delle acque e riutilizzo di reflui depurati.
• Infrastrutture a verde per la regolazione dei deflussi e il disinquinamento delle acque.
• Gestione dell’irrigazione mediante utilizzo di sensori ed applicazione di modellistica agroidrologica.
• Applicabilità del metodo irriguo sub-superficiale su colture agrumicole e ottimizzazione dell’uso delle risorse ambientali (acqua e suolo)
• Metodi semplificati per la stima dell’evapotraspirazione di riferimento in ambienti semiaridi.
• I sistemi agroforestali in transizione: Monitoraggio ed analisi multi-scala della vulnerabilità al degrado.
• Dimensionamento degli impianti microirrigui.
• Tecniche e materiali dell’Ingegneria Naturalistica.
• Misura e modellazione dell’erosione del suolo a scala di parcella.
• Misura e modellazione della produzione di sedimenti a scala di bacino.
• Misura dell’erosione in aree calanchive con tecniche di tipo remoto.
• Misura e modellazione dell’erosione rill mediante tecniche image-based.
• Modellazione della distribuzione dimensionale delle gocce di pioggia e della potenza cinetica.
• Dimensionamento delle opere di sistemazione idraulico-forestale.
• Cambiamenti climatici.
• Impiego del biochar per il miglioramento delle caratteristiche strutturali e idrologiche di suoli desertici.